Novità internazionale

Autostrade, Tir e mezzi pesanti: arriva il telepass unico per 5 Paesi d’Europa

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
telepass

telepass

ROMA – L’amministratore delegato di Telepass, Ugo De Carolis, ha presentato a Parigi il nuovo sistema che consentirà ai Tir e ai veicoli pesanti di attraversare e pagare il pedaggio in cinque Paesi dell’Unione europea – Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Belgio – con un unico dispositivo.

E’ il Telepass europeo, che assomiglia in tutto e per tutto all’ormai classica scatoletta grigio-gialla introdotta in Italia all’inizio degli anni ’90. La differenza sta tutta nel software concepito per facilitare la vita degli autotrasporatori.

Addio al portafogli carico di soldi, alle carte di credito, o alla collezione di Telepass di ogni fattezza e nazione. Presto per i camionisti sarà possibile attraversare le strade del continente pagando il pedaggio con un solo dispositivo «interoperabile».

Non è invece ritenuto necessario, almeno per il momento, un sistema simile per gli automobilisti. Telepass è oggi l’unico gruppo in grado di offrire il servizio di telepedaggiamento completo in ogni processo: dalla produzione del dispositivo al riconoscimento delle transazioni, alla gestione della fatturazione. Con 9 milioni di apparati in Italia e in Europa Telepass genera transazioni annuali per 5 miliardi di euro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.