Messo all'asta dalla Camera di commercio

Firenze: Benetton compra il palazzo della Borsa Merci. Prezzo: 71 milioni e 620 mila euro

di Redazione - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa
Il palazzo della Borsa merci di Firenze

Il palazzo della Borsa merci di Firenze

FIRENZE –  Undici milioni più della base d’asta. Così Edizione Property Spa (gruppo Benetton), si aggiudica in via provvisoria il palazzo della Borsa Merci, in via Por Santa Maria, messo all’asta dalla Camera di commercio di Firenze. L‘offerta di 71,620 milioni di euro ha superato  i 70,100 milioni offerti da Leggiero Real Estate e i 68,101 milioni offerti dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, a fronte, appunto, di una base d’asta di 60 milioni. Nessuna offerta per il palazzo della Loggia del Grano, la cui base d’asta era fissata a quota 18,7 milioni di euro.

La cessione dei due immobili era stata decisa dalla Camera di commercio al fine di raccogliere le
risorse finanziarie con cui avviare il piano di riqualificazione del polo fieristico della Fortezza da Basso. Giancarlo Bianchi, amministratore delegato di Edizione Property, ha espresso
soddisfazione per l’esito dell’asta, con l’aggiudicazione provvisoria di un immobile che “rientra perfettamente nella nostra strategia di high street retail”.

Sono state quattro le buste presentate entro il termine. Una quarta offerta, quella di Grosvenor Fund Management, è risultata non conforme per mancanze documentali e del deposito cauzionale. L’immobile della Loggia del Grano, che resta di proprietà della Camera di commercio, potrebbe ospitare provvisoriamente gli uffici camerali attualmente situati nel palazzo della Borsa Merci, in attesa della conclusione dei lavori (a inizio 2017) nella sede di Piazza dei Giudici.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.