Alla Fortezza da Basso

Firenze: Danzainfiera, undicesima edizione. Da giovedì 25 a domenica 28 febbraio

di Donatella Righini - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

Stampa Stampa

danzafieraFIRENZE – Il 25 febbraio prende il via l’undicesima edizione di Danzainfiera, il più grande evento del settore coreutico, che si terrà come sempre a Firenze, alla Fortezza da Basso. Fino al 28 febbraio gli addetti ai lavori e gli appassionati potranno avere a disposizione tutto quello che riguarda la danza.

Firenze ospiterà i maestri delle più prestigiosi scuole, compagnie e teatri del mondo, come la Royal Ballet School di Londra e la Parsons Dance Company di New York, ma è attesissimo anche il francese Yanis Marshall, il ballerino sui tacchi a spillo, fenomeno di You Tube. Grandi opportunità anche per gli insegnanti, che potranno specializzarsi con Master altamente professionali e percorsi formativi specifici.

Per i giovani talentuosi studenti che ambiscono a fare esperienze didattiche di prestigio e ottenere borse di studio, non mancheranno le grandi accademie europee, riunite negli International Academies Open Days, per audizioni di alto livello.

Grazie ai palcoscenici di Danzainfiera, i visitatori scopriranno le danze di tutte le epoche e continenti: dal Pop Tap Festival, un tuffo nei contagiosi ritmi del Tip Tap, a Everybody Dancehall, per gli appassionati delle sonorità giamaicane, e Concurso de Sevillanas, dove farsi ammaliare dal Flamenco. La musica caraibica sarà il ritmo di Explosiva, mentre con Magie D’Oriente saranno protagoniste le danze esotiche. La sensualità in chiave divertente va in scena con Burlesque Contest, mentre il talento troverà spazio in Contemporary On Stage, con i lavori delle giovani compagnie, e Metro Talent, la vetrina per le promesse della danza. La Street Dance travolgerà tutti con le sfide di Five Skillz, “5 contro 5” a colpi di danza, e Kidz Hip Hop Hurrah!, per i piccoli ballerini. La moda darà spettacolo sulla passerella del DIF Fashion Show.

Le danze “di una volta” per i più piccoli

Anche i piccolissimi potranno trascorrere delle ore di divertimento a passo di danza: nella Baby Dance Area scopriranno i balli popolari italiani, come il saltarello e la tarantella, da ballare con i propri coetanei a suon di tamburello. In origine arte marziale, ma ora forma di spettacolo, la brasiliana Capoeira sarà insegnata ai piccoli aspiranti acrobati in un laboratorio apposta per loro.

A Danzainfiera tutti possono ballare, scegliendo tra oltre 200 lezioni gratuite, da provare anche nell’area dance fitness che ospiterà nuove discipline come il Balla e brucia, il Funkfit e tante altre.

Per godersi al meglio l’evento, sul sito danzainfiera.it si può scoprire come usufruire del nuovo sistema anti-code e programmare le proprie giornate con la funzione “il mio calendario”.

Informazioni su facebook.com/danzainfiera e danzainfiera.it

Orari: Giovedì: 15.00–20.00. Venerdì, sabato e domenica: 9.00–20.00

Info: 0574 575618 – www.danzainfiera.itinfo@danzainfiera.it

Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni

Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10€ a persona, acquistabili online entro il 12 febbraio 2016

 

Tag:,

Donatella Righini

Donatella Righini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.