Vent'anni dopo il primo album

Firenze: Maximilian, Max Gazzé all’Obihall oggi 25 e domani 26 febbraio

di Donatella Righini - - Cronaca, Spettacolo

Stampa Stampa
Max Gazzè

Max Gazzè

FIRENZE – Sono passati vent’anni dalla pubblicazione del suo primo album, Contro un’onda del mare, e Max Gazzè, che da allora ha avuto una parabola crescente di successi, festeggia con un tour, che tocca anche Firenze, dove sarà in concerto giovedì 25 e venerdì 26 febbraio (questa data già esaurita) all’Obihall sulle ali del nuovo album ”Maximilian”.

Un tour spettacolare e ricco di novità multimediali: la scenografia curata da Camilla Ferrari farà da sfondo a video interattivi, scelti appositamente da Max insieme a Nicola Saponaro. Al centro dei concerti c’è, naturalmente, l’ultimo cd , ”Maximilian”, un disco ricco di mood e suggestioni musicali diverse: ”Maximilian è il mio alter ego sperimentale – spiega lo stesso Gazzè – qualcosa che stava nel cassetto e che adesso è finalmente venuto fuori”. A completare la scaletta, ovviamente, tanti pezzi storici del suo eccezionale repertorio, che riprende anche brani dal primo cd, che lo misero in risalto sulla scena musicale per le tematiche insolite dei testi e l’originalità e la cura della composizione, ma brani tuttora attualissimi, a cui Max riserva un particolare tributo.

La formazione che accompagna Max è composta da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari ai tasti bianchi e neri, Cristiano Micalizzi alla batteria, e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato. Il ”Maximilian Tour” di Max Gazzè, prodotto da Francesco Barbaro per Otrlive, non si fermerà all’Italia, ma la sua musica sbarcherà anche in Spagna, Francia, UK, Irlanda, Germania, BeNeLux e Svizzera, dal 5 al 21 maggio.

Tag:, ,

Donatella Righini

Donatella Righini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.