Sarà inoltrata alla Camera di commercio

Livorno, Aamps: presentata al tribunale la richiesta di concordato preventivo

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

aamps1

LIVORNO – E’ stata presentata  al Tribunale di Livorno la richiesta di concordato preventivo in continuità di Aamps, la società di raccolta rifiuti partecipata al cento per cento dal Comune. Comune di Livorno e Aamps – si legge in una nota congiunta – informano che, a seguito di quanto precedentemente deliberato nei giorni scorsi dal cda, il legale rappresentante dell’azienda ha provveduto a presentare formalmente presso il Tribunale di Livorno l’istanza di concordato preventivo in bianco. Il fascicolo, contenente la documentazione indicata per legge, è stato vidimato e consegnato in copia anche all’Amministrazione Comunale. Nei prossimi giorni l’avvenuto deposito sarà inoltrato alla Camera di commercio di Livorno.

«Pur non essendo previsto un termine per comunicare e motivare l’accoglimento o il respingimento dell’istanza – ha commenta il sindaco M5s Filippo Nogarin – auspichiamo che i giudici possano esprimersi serenamente nel merito valutando le tempistiche che ritengono più opportune. Nel frattempo l’Azienda viene messa al riparo da eventuali procedure che, potenzialmente, avrebbero potuto bloccare le attività ordinarie e i servizi erogati a favore della cittadinanza. Se il concordato sarà poi accolto – ha concluso il sindaco – si aprirà un’intensa fase di dialogo con tutti i creditori al fine di trovare le soluzioni maggiormente confacenti per le necessità delle varie parti in causa».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.