L'annuncio a Palazzo Sacrati Strozzi

Toscana, Pegaso per lo sport: premio speciale alla Fiorentina campione d’Italia 1955-56

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
La Fiorentina campione d'Italia nella stagione 1955-56

La Fiorentina campione d’Italia nella stagione 1955-56

FIRENZE – Un premio per i viola campioni d’Italia mezzo secolo fa, stagione 1955-56: Sarti, Magnini Cervato; Chiappella, Rosetta, Segato, Julinho, Montuori, Virgili, Gratton, Prini. Eppoi chi  sono i 16 (13 atleti e 3 squadre) che si contenderanno il titolo di ‘sportivo toscano’, nell’ambito del ‘Pegaso per lo sport’, l’evento ideato e promosso dalla Regione Toscana per premiare il meglio dello sport regionale. La rosa iniziale sarà successivamente ridotta a 3 nominativi, fra i quali il presidente della Regione Enrico Rossi sceglierà il vincitore. La cerimonia di premiazione si il lunedì 7 marzo allo Spazio Reale di Campi Bisenzio. Nell’occasione saranno premiati anche gli atleti toscani – in tutto 209 – segnalati dalle varie federazioni sportive, e sarà assegnato il premio Fairplay. Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute, ha annunciato, come detto, che quest’anno sarà assegnato un premio speciale alla Fiorentina calcio che 60 anni fa, al termine del campionato 1955/56, vinse il primo scudetto viola.

NOMINATION – Gli atleti che concorreranno per il riconoscimento sono: Alloh Audrey (Firenze Marathon, atletica), ivoriana che vive a Firenze dal 1998, e campionessa italiana 60 metri indoor per il quarto anno consecutivo; Martina Batini (Pisa, scherma), medaglia d’oro a Mondiali, fioretto a squadre; Cristina Bertim (Colle val d’Elsa, pattinaggio a
rotelle), medaglia d’argento ai Mondiali, specialità esercizi obbligatori e campionessa italiana; Costanza Bonaccorsi
(Firenze, canoa), campionessa europea e mondiale assoluta nella discesa; Giulia Capocci (Terranova Bracciolini – Arezzo), che fa parte della nazionale di tennis in carrozzina; Fabrizio Caselli (Canottieri Firenze, paracanottaggio), campione d’Italia nel singolo e qualificato per i Giochi paralimpici di Rio 2016; Alessio Cornamusini (Castelfiorentino), campione mondiale, vincitore della coppa Italia di arrampicata sportiva; Camilla Lontano (Livorno, pentathlon moderno), campionessa europea; Marta Pagnini (Prato, ginnastica ritmica), campionessa mondiale a squadre, specialità 5 nastri; Daniel Priami (Livorno, calcio), portiere della Nazionale italiana amputati; Clausio Michel
Stecchi (Bagno a Ripoli, atletica), campione italiano di salto con l’asta (5,50); Chiara Tabani (Prato, pallanuoto), medaglia di bronzo ai mondiali, Fabio Volpi (Carrara, tiro a segno), campione italiano (per il secondo anno consecutivo) nella specialità arma libera 3 posizioni Squadre. Tra le squadre: Fiorentina Bxc (Baseball per ciechi), campione d’Italia e vincitrice della Coppa Italia 2015 di baseball per ciechi; Hockey Forte dei Marmi (Hockey su pista), campione d’Italia; e il Tennis club Italia Forte dei Marmi (Tennis), campione d’Italia a squadre maschile di A/1.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.