Nell’area di Porta al Prato

Firenze, tramvia: dal 29 febbraio 2016 cantieri in via Alamanni e Guido Monaco

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

cantiere

FIRENZE – Al via lunedì prossimo, 29 febbraio, le opere propedeutiche per i nuovi cantieri della linea 2 della tramvia in zona Porta al Prato. I lavori dureranno 50 giorni e i cantieri sono articolati in più fasi successive. L’assetto definitivo della viabilità scatterà a fine aprile con le cantierizzazioni di via Guido Monaco e via Alamanni e, a parte piccole modifiche, sarà mantenuto anche con la tramvia in funzione.

Una volta aperti i cantieri in via Guido Monaco e via Alamanni, la principale modifica alla viabilità sarà l’inversione del senso di marcia in via Jacopo da Diacceto. Nel dettaglio, i cantieri che partono lunedì interesseranno in primis l’area del piazzale di Porta al Prato.

Nell’aiuola centrale alberata adibita a sosta sarà istituito il divieto di sosta e il divieto di transito pedonale, con restringimento di carreggiata nei tratti interessati dai lavori. Sarà inoltre istituito un restringimento di carreggiata e marciapiede all’intersezione con via della Scala, garantendo comunque le attuali corsie di marcia.

Restringimento di carreggiata anche all’intersezione con via Jacopo da Diacceto. I cantieri su viale Belfiore e viale Fratelli Rosselli comporteranno ulteriori restringimenti di carreggiata e marciapiedi nei tratti interessati via via dai lavori, sempre garantendo le attuali corsie di marcia.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Il bello, si fa per dire, verrà quando la linea tramviaria uscirà dalla palazzina Mazzoni, in angolo tra viale Redi e viale Belfiore………………..

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.