La risposta della Ragioneria generale dello Stato

Polizia municipale, doccia fredda: il bonus da 80 euro spetta alle forze dell’ordine ma non ai vigili urbani

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Corteo dei Vigili urbani

Corteo dei Vigili urbani

ROMA – Dopo una lunga battaglia gli appartenenti alle Forze di Polizia hanno ottenuto, per il 2016, l’estensione del bonus degli 80 euro finora riservato ai lavoratori dipendenti privati. Ovviamente il bonus non è stato esteso ai pensionati, sempre tartassati dal Governo Renzi. In questo scenario anche gli addetti delle polizie locali, i vigili urbani per intendersi, si attendevano di poter beneficiare di questa graziosa concessione del rottamatore.

L’estensione del bonus alle forze di polizia locali era stata chiesta  nelle scorse settimane dai sindacati ai Comuni, i quali si erano rivolti all’amministrazione centrale per un parere definitivo sulla questione.Ma un’interpretazione concertata fra Ministero dell’economia e quello della Funzione pubblica ha presto eliminato questa illusione. Il bonus da 80 euro per le forze di polizia introdotto dal Governo con la legge di stabilità per il 2016 non può essere esteso ai lavoratori delle polizie locali.

Lo ha indicato la Ragioneria generale dello Stato in una nota pubblicata in risposta ad alcuni quesiti pervenuti dalla parte sindacale. I tecnici del ministro Padoan spiegano che sulla base di un’interpretazione letterale dell’articolo 1, comma 972 della legge 208/2015 il bonus è riconosciuto in via transitoria per il solo anno 2016 in attesa dell’attuazione della delega sulla divisione dei ruoli delle forze di polizia, dei vigili del fuoco e delle forze armate contenuta nella legge 124/2015; ciò presuppone che i corpi interessati alla misura siano circoscritti a quelli statali.

Ad ulteriore conferma i tecnici citano le relazioni tecniche fornite dal Governo in occasione dell’approvazione della misura, che, nel quantificare il numero dei beneficiari ha preso a riferimento circa 510 mila unità, che rappresentano il totale dei dipendenti in servizio presso i corpi di polizia statale. Pertanto non appare possibile riconoscere alcuno spazio al beneficio per il personale dipendente della polizia locale.

 

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.