Appello al rettore, professor Luigi Dei

Università di Firenze: no alla lezione di Rocco Siffredi sulle case di tolleranza. Protesta degli studenti

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Rocco Siffredi

Rocco Siffredi

FIRENZE – Autorizzazione negata a un incontro con Rocco Siffredi, nelle sedi dell’Università di Firenze, per parlare di case di tolleranza, chiuse in Italia dal 1958 con la legge Merlin. La denuncia contro la decisione delle autorità accademiche arriva dagli studenti di Azione universitaria che si sarebbero sentiti rispondere negativamente no dai presidenti sia della scuola di Economia che di quella di Giurisprudenza.

«Ci hanno detto che non autorizzavano l’uso dell’aula, senza fornire alcuna motivazione, ci è sembrata una censura bella e buona», ha affermato Angela Sorice, coordinatrice di Azione universitaria Firenze. Che ha aggiunto: «Non abbiamo certo invitato Rocco Siffredi nella veste di ex pornodivo, ma in quella di imprenditore. Conosce bene il tema, tanto che ne ha parlato in diverse trasmissioni».  L’Università, sostengono gli studenti, deve essere un luogo di discussione aperto a tutti. Per questo si rivolgeranno direttamente al rettore, professor Luigi Dei.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.