La commovente storia di Nacho Torreno

Fiorentina: viola già concentrati sulla Roma. E un collaboratore di Sousa esulta: ha sconfitto il cancro

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Nacho Torreno, il collaboratore di Paulo Sousa che ha raccontato  di aver sconfitto il cancro (Foto Viola Channel)

Nacho Torreno, il collaboratore di Paulo Sousa che ha raccontato di aver sconfitto il cancro (Foto Viola Channel)

FIRENZE – Nella Fiorentina fermata solo dai legni  contro il Napoli, e che ora si prepara alla sfida dell’Olimpico con la Roma, c’è chi ha già vinto la sua battaglia e realizzare il sogno più grande: sconfiggere il cancro. Uno dei collaboratori di Paulo Sousa, Nacho Torreno, ha scritto una lettera aperta su Viola Channel, il sito ufficiale viola, per raccontare di essere guarito dopo tante cure e due interventi nell’ultimo anno.

Intanto la squadra è tornata subito in campo per preparare la prossima sfida: quella di venerdì
all’Olimpico con la Roma. Sousa ha radunato i giocatori al Centro sportivo per concentrarsi sulla gara con i giallorossi con i quali la squadra viola divide il 3 posto a quota 53 punti: il tecnico portoghese conta di avere a disposizione anche Mauro Zarate che ha saltato le ultime due gare contro Atalanta e Napoli per squalifica. Fra due giorni a Roma la Fiorentina e lo stesso giocatore sapranno se il ricorso per ridurre la squalifica da tre a due giornate sarà stato accolto.

Sousa può contare su una Fiorentina sempre più convinta nei propri mezzi e sempre più decisa a lottare fino in fondo per il 3 posto. Da Tatarusanu, autore di alcuni interventi provvidenziali ieri sera contro Higuain e compagni, a Borja Valero sempre più anima e motore del gioco viola, fino allo spagnolo Tello, arrivato a gennaio ma già dentro i meccanismi, è una Fiorentina che insieme ai suoi tifosi sta dimostrando davvero di crederci. Una Fiorentina che guarda anche al futuro (ci sarebbe un interesse concreto per il centrocampista Texeira, classe ’93, del Liverpool) e farà di tutto per centrare i suoi obiettivi come ha ribadito Tello rispondendo via Twitter ad alcuni tifosi: «Lotteremo fino alla fine per conquistare quei traguardi che Firenze merita. Il mio futuro? Al momento penso solo alla squadra viola, ho lasciato il Barcellona per sentirmi importante e giocare di più. Ho detto sì alla la Fiorentina perché mi ha dato fiducia e mi godo il calcio italiano che sta dimostrando di essere tutto il contrario di quanto mi avevano detto e dove mi sento sempre più a mio agio. Il mio sogno? Sollevare la Champions e vincere con la Spagna».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.