La proroga concessa dalla giunta di Palazzo Vecchio

Firenze, nuovo stadio: la Fiorentina ha tempo fino al 31 dicembre 2016 per presentare il progetto

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa
Lo stadio comunale di Firenze, prima di prendere il nome di Artemio Franchi

Il vecchio stadio di Firenze, progettato dall’architetto Nervi e inaugurato negli anni Trenta del Novecento

FIRENZE – Nessuna fretta per il nuovo stadio di Firenze. Intanto è stato accordato alla Fiorentina un nuovo termine, il 31 dicembre 2016,  per la presentazione del progetto definitivo del nuovo stadio. Lo ha deciso la giunta comunale, approvando la delibera di proroga, a seguito della lettera inviata il 23 febbraio scorso al Comune dalla Fiorentina. Secondo i termini originali, la possibilità di presentare il piano scadeva alla fine di febbraio.

«Confermiamo l’intenzione del Comune di chiudere l’operazione stadio entro l’anno, siamo impegnati al massimo su questo obiettivo e sulla realizzazione del nuovo mercato», ha detto l’assessore all’urbanistica Lorenzo Perra.  La giunta, spiega una nota, conferma il pubblico interesse della proposta presentata da Fiorentina. Tale dichiarazione di pubblico interesse resta risolutivamente condizionata a che la società viola presenti il progetto definitivo dell’opera entro il 31 dicembre 2016. Il 23 febbraio la Fiorentina ha presentato al Comune una nota nella quale ha comunicato che le indagini tecniche preliminari hanno confermato la fattibilità di massima dell’intervento, seppure con alcune modifiche di carattere tecnico da apportare al progetto e ha ribadito la volontà di dar corso all’elaborazione del progetto e del relativo piano economico finanziario. Con la stessa nota, la società ha chiesto una proroga per la presentazione del progetto definitivo a partire dalla data di approvazione della delibera che conferma il pubblico interesse.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.