La direttiva del ministero dei Beni culturali

8 marzo, Firenze: per le donne visite gratis agli Uffizi, Palazzo Pitti, Boboli, Galleria dell’Accademia, Bargello

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Il neo direttore degli Uffizi, Eike Schmidt

Il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt

FIRENZE – I direttori dei musei «ottemperano»: ossia accolgono la circolare 10/2016 emanata dalla Direzione Generale Musei del MiBACT, in data 29 febbraio, secondo la quale l’8 marzo le donne potranno entrare gratis nei musei.  Così il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, comunica che in occasione della “Giornata internazionale della donna”, 8 marzo 2016, è autorizzato il libero ingresso a tutte le donne nella Galleria degli Uffizi, nei musei di Palazzo Pitti (Galleria Palatina, Galleria d’arte moderna, Museo degli Argenti, Galleria del costume) e nel Giardino di Boboli, nelle rispettive fasce orarie di apertura.

Stessa comunicazione dal Direttore della Galleria dell’Accademia, Cecilie Hollberg, la quale comunica che in occasione della “Giornata internazionale della donna”, 8 marzo 2016, è autorizzato il libero ingresso a tutte le donne nella Galleria dell’Accademia, nella fascia oraria 8.15-18.50.

Si accoda il Direttore del Museo Nazionale del Bargello, Paola D’Agostino, che a sua volta comunica che in occasione della “Giornata internazionale della donna”, 8 marzo 2016, è autorizzato il libero ingresso a tutte le donne nel Museo Nazionale del Bargello, nel Museo delle Cappelle Medicee e nel Museo di Palazzo Davanzati, nella fascia oraria 8.15-13.50.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.