Investito da una raffica durante l'esercitazione

Lucca: parà del Savoia Cavalleria sballottato dal vento atterra sull’autostrada A11

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

parà

LUCCA – Durante la discesa, otto paracadutisti militari che stavano svolgendo una esercitazione sulla zona lancio di Tassignano, che praticamente coincide con l’aeroporto di Capannori, sono stati investiti da una forte raffica di vento che li ha portati fuori dall’area di atterraggio. L’episodio e’ avvenuto intorno alle 14.30.

Uno di loro, appartenente al Savoia Cavalleria di Grosseto, è finito sulla vicina autostrada A/11 Firenze-Mare, dopo aver urtato il telone di un camion in transito, ha battuto contro il guardrail che delimita l’esterno della carreggiata della corsia d’emergenza, dove fortunatamente non transitavano mezzi. Se l’è cavata con lievi ferite, solo contusioni al polso, che sono state curate al pronto soccorso dell’ospedale di Lucca. Gli altri sette sono atterrati in un bosco e hanno riportato solo qualche escoriazione. Sul posto sono intervenute una ambulanza del 118 e altri mezzi di soccorso militari.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.