La gara in salita fu disputata tra il 1948 e il 1952

Auto: Firenze-Fiesole, domenica 6 marzo l’edizione 2016 della storica rievocazione

di Paolo Padoin - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

Foto_0008(2)

FIRENZE – La Scuderia Biondetti in collaborazione con ACI Firenze, Camet e Aci Storico inaugura il 6 marzo la sua stagione 2016 con la consolidata mostra dinamica della Firenze – Fiesole, riservata alle vetture storiche e sportive. Le iscrizioni negli ultimi giorni raggiungevano un centinaio di macchine.

La manifestazione, riservata ad auto storiche, intende ricordare agli appassionati una competizione automobilistica  che si svolse sul percorso da viale Volta fino a piazza Mino da Fiesole fra il 1948 ed il 1952 e che vide alla  partenza i più famosi campioni del volante della nostra città: da Pasquino Ermini, a Siro Sbraci, Attilio Brandi, al grande Clemente Biondetti vincitore  dell’edizione 1951 e recordman della gara.

L’evento avrà un prologo sabato pomeriggio con le verifiche presso la Bettini Auto.  La mattina della domenica i partecipanti si raduneranno in piazza SS. Annunziata da dove, alle ore 9.30, si muoveranno in corteo fino a piazza Edison dove le auto saranno schierate per la partenza vera e propria. Al loro arrivo le auto saranno schierate nella piazza di Fiesole dove intorno a mezzogiorno avverrà la premiazione.

Non essendo una gara di velocità, saranno premiate non le prestazioni cronometriche, ma le auto per le loro caratteristiche di rilevanza storica, tecnica, estetica:  la manifestazione è infatti denominata concorso di eleganza dinamico.  Fra  le  vetture iscritte vi sono quattro “centenarie”: una De Dion del 1909, una Fiat tipo 4 del 1911, due Fiat tipo 2 del 1917 che saliranno per prime seguite dalle altre secondo l’ordine cronologico della loro produzione.

Sarà alla partenza come apri pista Simone Faggioli, 8 volte campione europeo della montagna  e 11 volte campione italiano, a bordo della  sua Norma sport motorizzata Zytek 3000 da 650 CV.

 

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.