Sarà sentito anche il Presidente dell'ordine degli avvocati

Banca Etruria: il Csm prosegue le indagini sul procuratore Roberto Rossi. Convocato anche il prefetto di Arezzo

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
tribunale arezzo

Il tribunale di Arezzo

ROMA – Nuovo calendario di audizioni al Csm nell’ambito della pratica aperta sul procuratore capo di Arezzo, Roberto Rossi: la prima commissione, chiamata a valutare la sussistenza di una presunta incompatibilita’ tra il coordinamento che il magistrato svolge nelle indagini su Banca Etruria e l’incarico di consulente giuridico che ha avuto con Palazzo Chigi fino al 31 dicembre scorso, ha deliberato questa mattina di convocare in audizione, il 17 marzo prossimo, il prefetto di Arezzo, Alessandra Guidi, ed il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Arezzo, Pietro Melani Graverini. Il 24 marzo, invece, saranno sentiti a palazzo dei Marescialli i tre pm – Angela Masiello, Julia Maggiore e Andrea Claudiani – che fanno parte del pool costituito nella Procura aretina per le indagini su Banca Etruria.

La commissione si e’ pronunciata all’unanimita’ per il proseguimento dell’istruttoria: con queste ulteriori audizioni intende andare a fondo sulla situazione in cui si trova la Procura di Arezzo, al centro dell’attenzione negli ultimi mesi proprio per le inchieste su Banca Etruria. Al prefetto, in particolare, i consiglieri dell’organo di autogoverno della magistratura intendono chiedere se ci sono stati anche problemi riguardanti l’ordine pubblico.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.