Ripartire in campionato, con l'obiettivo terzo posto

Fiorentina: per Borja Valero e Vecino nessuna lesione. 600 tifosi all’allenamento a porte aperte

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Borja Valero: paura passata, domenica potrebbe giocare contro il Verona

Borja Valero: paura passata, domenica potrebbe giocare contro il Verona

FIRENZE – Forse Borja Valero e Vecino giocheranno contro il Verona, domenica 13 marzo. In ogni caso sollievo in casa viola: gli accertamenti effettuati oggi hanno escluso lesioni ossee e muscolari a Borja Valero e Matias Vecino usciti malconci dalla
trasferta con la Roma di venerdì scorso. Per il centrocampista spagnolo la diagnosi è di una forte contusione, mentre l’uruguaiano accusa un sovraccarico all’adduttore breve della coscia destra. Entrambi hanno saltato l’allenamento odierno in gruppo, svolgendo un lavoro differenziato, in attesa di valutare la loro disponibilità per la partita di domenica prossima al Franchi contro il Verona. Una partita che i viola hanno cominciato a preparare dopo tre giorni di riposo: Sousa e la società hanno deciso oggi pomeriggio di far svolgere l’allenamento allo stadio aprendo la tribuna ai tifosi.

Malgrado la pioggia e il clima freddo sono accorsi almeno 600 sostenitori che tra bandiere, cori e fumogeni hanno
applaudito l’ingresso in campo dei giocatori che hanno ricambiato applaudendo a loro volta e lanciando al termine della
sessione una decina di palloni tra il pubblico. L’obiettivo di Sousa e della sua squadra è ripartire subito dopo il pesante ko
con la Roma e rimettersi in corsa per il 3 posto.   Intanto la Fiorentina ha voluto omaggiare l’8 marzo mostrando
sul tabellone del Franchi un cuore, la foto delle giocatrici viola e la scritta ‘La Viola ha tutte le donne nel cuore’ mentre
dentro lo stadio si diffondevano le note di ‘Woman’ di John Lennon.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.