In azione i sommozzatori dei vigili del fuoco col sonar

Firenze: mistero su Romano Giusti, canoista disperso nel lago di Bilancino (Video)

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

bilancino1

FIRENZE – E’ ancora mistero sulla scomparsa del canoista Romano Giusti , 79 anni, residente a Prato, disperso sul lago di Bilancino dalla sera di sabato scorso. I vigili del fuoco continuano a cercare il corpo.  Sul posto è sempre presente una squadra ordinaria dal distaccamento di Borgo San Lorenzo, una squadra di sommozzatori, alternata tra il nucleo di Firenze e quello di Livorno, personale TAS (Topografia Applicata al Soccorso) che operano all’interno di un veicolo UCL (Unità di Comando Locale) ed una speciale squadra di sommozzatori dal nucleo di Milano. Quest’ultimi sono dotati di una speciale attrezzatura per rilievi subacquei, con uno speciale sonar stanno eseguendo una mappatura del fondo del lago per verificare l’eventuale presenza del corpo del disperso.
Le ricerche stanno proseguendo con perlustrazioni via terra, ricognizioni con gommone sulla superficie del lago e rilievi del fondo dello stesso. Tutti gli operatori sono muniti di GPS che memorizzano i percorsi effettuati, sia su terra, sia in acqua. Al termine dei turni d’ispezione il personale rientra presso il veicolo UCL dove vengono scaricati i dati memorizzati e riportati su cartografia in modo da avere sempre una situazione aggiornata del lavoro fatto evitando di lasciare zone inesplorate. Nei giorni scorsi sono stati effettuati anche diversi sorvoli con un elicottero dal nucleo di Arezzo.Sul posto è stato sempre presente anche personale dei carabinieri.

VIDEO

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.