Recuperata dai carabinieri alla Biennale dell'Antiquariato di Firenze

Empoli: restituita al Museo della Collegiata tempera di Niccolò di Tommaso, rubata nel 1985

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

museo-della-collegiata

EMPOLI  – Recuperata dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze una tempera su tavola a tondo oro, attribuita a Niccolò di Tommaso, attivo nel XIV Secolo tra Toscana e Campania, del valore superiore ai 100 mila euro, sottratta nel marzo del 1985 dal Museo della Collegiata di Empoli (Firenze). L’opera si trovava esposta in uno stand della Mostra Biennale internazionale dell’Antiquariato di Firenze e fu recuperata lo scorso 20 settembre, ma del recupero si appreso solo oggi.

Domani alle 10.30 nel Museo della Collegiata di Empoli si terrà una cerimonia in cui i carabinieri restituiranno ufficialmente l’opera: è prevista la partecipazione di Funzionari della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato.

Una verifica effettuata prima dell’apertura della mostra sulle varie opere in esposizione, abbinata a un confronto con la banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, ha accertato la provenienza illecita dell’opera e ricostruito quanto accaduto 31 anni fa. L’antiquario ha precisato che l’opera gli era pervenuta tramite una successione ereditaria familiare. Curiosità: la stessa opera, insieme ad altre tre, era già stata rubata una volta nell’aprile del 1922.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.