Contro l'opzione militare

Pisa: la sinistra antagonista protesta a Camp Darby contro la guerra in Libia

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

camp-darby-gatePISA – Circa 200 militanti della sinistra antagonista e della Rete dei comunisti, provenienti da Pisa e da Livorno, hanno manifestato stamani con un presidio pacifico davanti alla base americana di Camp Darby di Tombolo (Pisa) per dire no alla guerra e all’opzione militare in Libia.

«In questi giorni – denuncia un volantino della Rete dei comunisti – Camp Darby è in piena attività, insieme all’hub aeroportuale del Dall’Oro di Pisa e al Comando delle Forze speciali (Comfose) alla caserma pisana ‘Gamerra’ della Folgore, come in piena attività è il polo del ‘peacekeeping’ della Scuola Sant’Anna, l’altra faccia della guerra di nuova generazione che vede come ‘soldati’ Ong e ‘corpi civili di pace’ voluti dal governo Renzi. Il polo della guerra militare e ideologica ha piantato radici profonde in territorio toscano, per volontà diretta dei governi nazionali e delle amministrazioni locali a guida Pd che in questi anni si sono fatte in quattro affinché ciò avvenisse. Occorre unire le forze per sradicarle».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.