Le prospettive dopo la brutta domenica di campionato

Fiorentina, l’agente di Babacar: i fischi fanno male, ma con Sousa è tutto ok

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Babacar, in cerca di riscatto

Babacar, in cerca di riscatto

FIRENZE  – Bastianelli, agente di Khouma Babacar, ha provato a giustificare il suo assistito, fischiato dopo la partita con il Verona. Dicendo: «I fischi da lui ricevuti al momento di uscire dal campo domenica scorsa non sono stati belli. Quella contro il Verona non è stata una bella partita, ma non dobbiamo dimenticarci cosa ha dimostrato con i fatti rinnovando la scorsa estate il suo contratto con il club. Ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia viola, credo che debba migliorare dal punto di vista dell’atteggiamento e dell’intensita’ ma non e’ facile giocare una partita ogni sei e dare il massimo».

Ai microfoni di Radioblu, Bastianelli ha aggiunto: «Il suo futuro? In questo momento è concentrato sulla lotta al terzo posto e sta lavorando per provare a dare il suo contributo. Il futuro lo decideremo insieme al suo club attuale a fine stagione. Non dimentichiamo che fino ad oggi ha fatto sette gol non giocando con grande continuità».

Nei giorni scorsi indiscrezioni di stampa avevano parlato di una discussione domenica scorsa al termine della sfida contro il Verona tra i
giocatore e il tecnico Paulo Sousa, molto arrabbiato nei confronti del senegalese per l’ultima prova negativa offerta dal numero 9 gigliato al Franchi.  Ancora Bastianelli: «Ho parlato con Babacar dopo la partita con il Verona e non mi ha riferito di uno scontro con Sousa. E’ dispiaciuto per la sua prestazione e per quella della squadra. Credo però che il terzo posto sia ancora alla portata della Fiorentina ed i
viola possono sfruttare eventuali passi falsi della Roma. Babacar voleva essere protagonista e non ci è riuscito, ma ritengo che possa far bene nella parte finale del campionato».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.