Le ha sferrato un pugno alla nuca e schiaffi sul viso

Firenze: picchia la compagna per giocare a poker online. Arrestato per maltrattamenti in famiglia

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa

A young woman is using her smart phone at a table outside

FIRENZE – Ha picchiato la compagna con un pugno alla nuca e schiaffi sul viso, perché gli aveva chiesto di smettere di giocare a poker sul cellulare e di badare ai loro quattro figli piccoli. L’uomo, un 38 enne napoletano, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. L’episodio, reso noto oggi dai carabinieri, è avvenuto domenica scorsa in un appartamento a Firenze. Secondo quanto ricostruito, quando la donna gli ha detto di smetterla di giocare e di badare ai figli, per consentirle di fare le faccende di casa, lui le si è avventato addosso e l’ha aggredita, costringendola a chiudersi a chiave nella camera da letto insieme ai figli e a contattare il 112. In passato l’uomo si era già reso responsabile di episodi analoghi, arrivando anche a picchiarla nonostante fosse incinta.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.