Nell'Ohio vince Kasic che però non ha chance

Primarie Usa: nel Supertuesday trionfano Donald Trump e Hillary Clinton, entrambi verso la nomination

di Paolo Padoin - - Politica, Primo piano

Stampa Stampa

trump

WASHINGTON – La sfida fra Donald Trump e Hillary Clinton nelle presidenziali di novembre si fa sempre più vicina. Dopo le vittorie ottenute nelle primarie di ieri, l’ex First lady è praticamente sicura della nomination democratica, mentre il magnate repubblicano vince tre dei quattro Stato in palio, eccetto l’Ohio, lo Stato che tradizionalmente indica le tendenze dell’America per la nomina a Presidente. Qui vincono la Clinton e Kasic.

Mancano ancora i risultati del Missouri dove l’esito si decidera’ sul filo di lana, sia per i democratici e sia per i repubblicani. E se John Kasich e’ riuscito a trionfare nel suo Ohio, accaparrandosi tutti e 66 i delegati in palio, la sua corsa per la nomination resta decisamente in salita con un bottino di appena 136 delegati contro i 1.237 necessari per l’incoronazione Gop. Trump ha vinto in Florida, nella Carolina del Nord e in Illinois.

Sul fronte democratico, l’ex first lady ha aumentato il suo vantaggio su Sanders con le vittorie in Florida, Ohio, Carolina del Nord e Illinois dove e’ nata e cresciuta. «Ci stiamo avvicinando sempre di piu’ alla nomination del partito democratico e alla vittoria di queste elezioni a novembre –  ha commento Hillary con la voce rauca, sul palco di West Palm Beach, in Florida – . La nostra campagna ha ottenuto più delegati di tutti».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.