L'operazione della polizia belga a Molenbeek

Bruxelles: ferito e catturato Salah Abdeslam, super ricercato da 4 mesi per gli attentati di Parigi

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa

molembeek2

BRUXELLES – Una maxi operazione a Molenbeek ha portato all’arresto di Salah Abdeslam, il super ricercato delle stragi di Parigi del 13 novembre. Il quartiere, in rue des Quatres Vents, è stato chiuso e durante l’operazione si sono uditi anche una decina di spari e sono state lanciate alcune granate. Secondo i media locali un uomo è stato ucciso. Salah sarebbe stato ferito a una gamba ed è stato catturato dopo che si era barricato in un appartamento. È la fine di una fuga durata quattro mesi.

La Procura federale belga e  Theo Francken, il segretario di stato belga per l’asilo e le politiche migratorie, hanno confermato l’arresto. Il presidente francese François Hollande ha lasciato il palazzo del vertice Ue ed è giunto alla residenza del premier belga Charles Michel al 16 di rue de la Loi per seguire le operazioni in corso a Molenbeek alla caccia di Salah Abdeslam e degli altri complici coinvolti nell’organizzazione degli attanti di Parigi.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.