Firenze e Toscana, sciopero generale del 18 marzo: scuole aperte in ritardo, traffico caos durante il corteo di protesta, disagi nei trasporti

di Redazione - - Cronaca, Economia, Primo piano

Stampa Stampa
La manifestazione dei sindacati autonomi in piazza Stazione, a Firenze

La manifestazione dei sindacati autonomi in piazza Stazione, a Firenze

FIRENZE – Disagi nei trasporti, alcune scuole hanno cominciato le lezioni in ritardo e la manifestazione ha provocato problemi di traffico soprattutto a Firenze. Ecco il quadro, nel capoluogo e un po’ in  tutta la Toscana, della giornata di sciopero dei servizi pubblici promosso per oggi, 18 marzo, da alcune sigle del mondo sindacale autonomo.

L’adesione più alta, sia pure su numeri non elevati, si è registrata nelle scuole, fra il personale Ata, tanto che qualche istituto ha dovuto ritardare l’apertura. Garantiti i treni Av, sia pur non senza ritardi. Secondo le Ferrovie i convogli regionali hanno circolato regolarmente all’80%. Limitati i disagi sul versante degli autobus. A Firenze, il corteo regionale che ha sfilato stamani da piazza Dalmazia a piazza Adua, davanti alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, ha invece creato non pochi problemi al traffico nella zona.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.