La giovane donna non aveva effettuato la vaccinazione

Meningite, Firenze: migliora la 34enne di Rufina ricoverata. Le indicazioni dell’asl per la profilassi

di Redazione - - Cronaca, Salute e benessere

Stampa Stampa

mrningFIRENZE – Sono ulteriormente migliorate nella notte le condizioni della 34enne di Rufina ricoverata da ieri nell’ospedale fiorentino di S.M. Annunziata per un’infezione da meningococco C, senza interessamento cerebrale. E’ quanto spiega l’Asl che rivolge un appello ad effettuare la profilassi antibiotica a chi ha frequentato il ristorante pizzeria Viavai di via Pisana 33 a Firenze l’11 marzo, dalle 21.30 alle 24, e la discoteca Club 999 di viale Galileo Galilei 21/a a Prato il 12 marzo dalle 1 alle 5.30, entrambi frequentati dalla 34enne. La profilassi è indicata anche se è già stata effettuata la vaccinazione antimeningococcica.

L’Asl, ricordando che la giovane donna non aveva effettuato la vaccinazione, ribadisce come sia importante la massima adesione da parte della popolazione alla campagna promossa dalla Regione Toscana, soprattutto da parte dei giovani per vaccinarsi. Per questo è stata inviata anche una lettera ai genitori dei ragazzi e ai giovani delle Società sportive per invitarli a vaccinarsi. L’Asl rileva inoltre che negli ultimi 10 giorni le richieste degli appuntamenti per la vaccinazione contro il meningococco C sono diminuite di circa il 25% in tutto il territorio della Asl Toscana Centro: un dato che ha allarmato le strutture di igiene e sanità pubblica. Al momento, si spiega, la prima disponibilità per effettuare la vaccinazione contro il meningococco è praticamente in tempo reale.

Sempre per incrementare il numero dei vaccinati lunedì prossimo, 21 marzo, alla Eli Lilly a Sesto Fiorentino, si vaccineranno 600 persone, tra personale dell’azienda farmaceutica e cittadini: l’iniziativa è promossa dalla Regione con il contributo della Croce Rossa Italiana che allestirà un vero e proprio ospedale da campo con quattro postazioni ambulatoriali.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.