Erano in un canalone in località Ponte Motrione

Firenze: ritrovata morta la bambina di 13 mesi scomparsa insieme alla nonna a Reggello. La donna è in gravi condizioni

di Redazione - - Primo piano

Stampa Stampa

Fuoco nella pineta di Calambrone (Foto Vigili del Fuoco)FIRENZE – Dopo una notte di ricerche, nella quale si è mobilitato tutto il paese, è stata ritrovata morta la bambina di 13 mesi scomparsa nella serata di ieri, sabato 19 marzo, a Reggello insieme alla nonna, Morena Ghinassi di 63 anni. La piccola e la donna sono state individuate dai vigili del fuoco in un canalone in località Ponte di Motrione, vicino alla frazione di Cascia: la bimba, che era nel passeggino, é morta e la donna é in gravi condizioni.

I vigili del fuoco stanno recuperando il piccolo cadavere e stanno prestando le prime cure, insieme ai sanitari del soccorso, alla donna. Nelle ricerche impegnati per tutta la notte, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri e i volontari di Reggello.

AGGIORNAMENTO DELLE 9,42

Il luogo dove la nonna, Morena Ghinassi di 63 anni, e la bambina state trovate è una zona vicino a Reggello molto impervia.  La nonna, secondo quanto si è appreso, con un elicottero dei vigili del fuoco è stata portata a Reggello, al campo sportivo nella frazione di Cascia, dov’è stata presa in carico da un’ambulanza del 118. Un elicottero dell’elisoccorso Pegaso invece si è occupato della bambina che è morta. L’intero paese di Reggello è rimasto sconvolto dopo il ritrovamento, avvenuto intorno alle 7 di stamani, 20 marzo. Nonna e nipote appartengono a una famiglia molto conosciuta.

 

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.