E' polemica dopo la tragica fine degli studenti

Strage di Tarragona: stop ai viaggi Erasmus senza sicurezza. La protesta del Codacons

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Politica

Stampa Stampa

studerasmusROMA – «I viaggi nell’ambito del programma Erasmus vanno totalmente vietati se non è garantita la massima sicurezza degli studenti». Lo afferma il Codacons dopo la tragedia in Spagna costata la vita a 7 studentesse italiane, tre delle quali provenienti dalla Toscana.
«È inaccettabile – afferma il presidente dell’associazione, Carlo Rienzi – aver fatto partire l’autobus alle 4 del mattino anziché prevedere un pernottamento a Valencia. Vogliamo capire chi ha preso questa decisione e sulla base di quali criteri. Non vorremmo mai, infatti, che motivazioni legate a costi e risparmi possano in qualche modo influire sulla sicurezza degli studenti italiani che viaggiano all’estero nell’ambito dei vari programmi di studio».

Ancora il Codacons:  «Crediamo sia necessario aprire una seria riflessione sulle gite degli studenti, e giungere anche a vietarle se non si è in grado di garantire l’incolumità dei ragazzi».

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.