Venerdì 25 marzo alle 21

Firenze: al Teatro Verdi il Concerto di Pasqua dell’ORT con Pablo González

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Pablo Gonzáles (D.Vass)

Il direttore d’orchestra spagnolo Pablo González (foto D. Vass)

FIRENZE – Il concerto di Pasqua dell’Orchestra della Toscana (ORT) tocherà il Teatro Verdi di Firenze venerdì 25 marzo. Sul podio Pablo González; i solisti sono Marco Ortolani, primo clarinetto dell’ORT, e la pianista Maria Perrotta. Tanto Pablo González quanto Maria Perrotta sono al loro debutto sul palco dell’ORT.

Il primo pezzo in programma è il Concertino per clarinetto e orchestra op.48 di Ferruccio Busoni, scritto a Zurigo nel 1918; segue il Concerto n.2 per pianoforte e orchestra op.21 di Chopin e si chiude con la prima delle sei sinfonie composte da Čajkovskij, detta «Sogni d’inverno» perché, nel corso dei suoi quattro movimenti, racconta un viaggio, compiuto tra realtà e sogno, tra le distese di neve della Russia, in un paesaggio di lugubre romanticismo che però lascia anche spazio a immagini di pattinatori e a melodie popolari.

Considerato uno dei direttori più versatili e appassionati della sua generazione, Pablo González ha ispirato orchestre e pubblico in tutto il mondo, grazie anche alla sua musicalità e alla sua perizia. Spagnolo di Oviedo, capoluogo del Principato delle Asturie, si è formato a Londra, vincendo in seguito prestigiosi concorsi come il Donatella Flick Conducting Competition; è stato direttore associato alla London Symphony Orchestra e la Bournemouth Symphony Orchestra, direttore ospite principale dell’Orquestra Ciudad de Granada e negli ultimi cinque anni direttore musicale della Orquestra Sinfonica de Barcelona i Nacional de Catalunya.

Teatro Verdi (via Ghibellina 99, Firenze)

Venerdì 25 marzo ore 21

ORT – Concerto Di Pasqua

Pablo González direttore

Maria Perrotta pianoforte

Marco Ortolani clarinetto

Ferruccio Busoni, Concertino per clarinetto e orchestra op.48

Fryderyk Chopin, Concerto n.2 per pianoforte e orchestra op.21

Pëtr Il’ič Čajkovskij, Sinfonia n.1 op.13 ‘Sogni d’inverno’

Prezzi: I settore €16 intero – €14 ridotto; II settore €13 intero – €11 ridotto (più diritti di prevendita) Biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi (tel. 055 21.23.20 – orario 10/13 e 16/19) e presso tutti i punti del Circuito Regionale Box Office. On line su www.teatroverdionline.it

Altre date: Teatro Metropolitan di Piombino (mercoledì 23, ore 21), Palazzo delle Esposizioni di Empoli (giovedì 24, ore 21), Teatro Garibaldi di Figline Valdarno (sabato 26, ore 21).

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.