Ad accogliere i feretri autorità nazionali e regionali

Pisa: arrivate le salme delle studentesse Erasmus morte a Tarragona. Domani, venerdì santo, i funerali

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa

bare

PISA – Sono arrivate a Pisa le salme delle studentesse Elena Maestrini, Elisa Valent, Lucrezia Borghi e Valentina Gallo, morte domenica scorsa nell’incidente in Catalogna. Ad accoglierle, a nome del governo, il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi. Presenti, inoltre, il governatore toscano Enrico Rossi e, tra gli altri, il rettore dell’Università fiorentina, i sindaci di Firenze e Pisa. Nell’aereo messo a disposizione dal governo italiano i familiari e due dei tre giovani italiani feriti nell’incidente.

I funerali delle tre studentesse toscane si terranno tutti, salvo imprevisti, lo stesso giorno, venerdì, nelle chiese delle rispettive parrocchie, a Firenze, Greve in Chianti e Gavorrano (Grosseto).

Il funerale di Valentina Gallo, 22 anni, si svolgerà a Firenze nella chiesa del Sacro Cuore al Romito, e se non ci saranno variazioni si terrà alle 11.30. Dopo il rimpatrio, la salma di Lucrezia Borghi sarà esposta all’oratorio del piccolo paese di Greti. Poi il funerale sarà venerdì mattina, alle 11, a Grevenella chiesa di Santa Croce. In segno di omaggio, il sindaco Paolo Sottani ha disposto la chiusura degli uffici comunali dalle ore 10 alla fine dei funerali. Per Elena Maestrini la famiglia ha fatto organizzare la camera ardente al cinema Roma, a Bagno di Gavorrano. I funerali saranno celebrati venerdì alle ore 15. Il sindaco Elisabetta Iacomelli ha firmato un’ordinanza con cui proclama il lutto cittadino per la giornata di venerdì.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.