Operazione Mountain Belt della Guardia di Finanza

Firenze: fabbricano borse false, tre persone arrestate e cinque denunciate

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Contraffazione arresti gdf

FIRENZE  – Perquisizioni nelle province di Firenze, Pistoia e Pisa, nei confronti di 11 cittadini italiani e di un cinese. Gli uomini della guardia di finanza di Firenze, nel corso dell’operazione, denominata ‘Mountain Belt’, hanno arrestato 3 italiani mentre altre 5 persone (4 italiani e un cinese) sono stati denunciati. Per l’accusa in modo abituale e sistematico, si dedicavano alla produzione e alla commercializzazione di articoli di pelletteria con marchi contraffatti. L’indagine, coordinata dal pm Christine Von Borries, era partita lo scorso anno dopo il sequestro di un considerevole quantitativo di pelletteria contraffatta. Gli sviluppi hanno permesso di svelare l’esistenza di una consorteria che, dopo quel sequestro, aveva trasferito la propria base logistica e operativa in due aziende a Calenzano (Firenze). Sequestrati borse, fibbie, accessori per borse, cinture e abbigliamento con marchi delle più note griffe.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.