L'impatto negativo dell'appello del Governo Usa

Terrorismo, Firenze: Federalberghi, cancellate alcune prenotazioni. Timori per il turismo

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Guardia finanza controlli Firenze turisti UffiziFIRENZE – Gli attentati di Bruxelles fanno sentire il loro peso anche sui flussi turistici in arrivo a Firenze. Le associazioni degli albergatori registrano infatti le prime cancellazioni, e come le agenzie di viaggio temono l’impatto della raccomandazione del governo degli Stati Uniti ai propri cittadini di non andare in Europa, allarme valido fino a giugno.
«Ci sono già state alcune cancellazioni – rivela Francesco Bechi, presidente di Federalberghi Firenze – come normalmente avviene in situazioni di questo tipo. Il vero punto da comprendere, e non avremo una risposta nel breve, è quante prenotazioni non arriveranno, specialmente dal mercato americano». Secondo Bechi, peraltro, gli attentati di Bruxelles può darsi che abbiano ripercussioni molto più importanti rispetto al post-Parigi, perché lo scorso novembre era un momento in cui eravamo a fine stagione, quindi di flessione naturale, mentre ora siamo invece a inizio stagione.
Le prime cancellazioni sono confermate anche da Beatrice Grassi, presidente provinciale degli albergatori di Confindustria: «Il comparto cominciava ora a risollevarsi – spiega – per noi è una batosta, al di là del dolore per gli eventi. L’allerta del governo Usa avrà ripercussioni nelle programmazioni dei gruppi turistici americani, che sono parte consistente dell’economia turistica della città, e che probabilmente non si materializzeranno». Dopo Bruxelles un certo rallentamento rispetto alle previsioni è avvertito anche da Jacopo De Ria, presidente provinciale di Confcommercio e presidente nazionale di Fiavet, la federazione delle agenzie di viaggio: «L’appello del Governo Usa – ammette – è l’aspetto più negativo per noi, non sono parole che passano inosservate. Ci aspettiamo sicuramente delle ripercussioni nell’andamento delle prenotazioni».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.