Intervenuta la polizia municipale

Prato: famiglia rom affitta il suo appartamento a azienda cinese abusiva e abita in camper. Sequestrati entrambi

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Laboratorio cinese sequestrato a Prato

PRATO – Affittano la casa di proprietà e vanno a vivere con i camper in un terreno agricolo, ma la polizia municipale di Prato ha sequestrato entrambe le proprietà di una famiglia Rom: la casa perchè all’interno era stata impiantata un’azienda cinese abusiva con annesso dormitorio per i dipendenti al nero, il terreno perchè non è possibile abitare su un’area destinata ad altri utilizzi. La particolare vicenda si è sviluppata nella città laniera, tra i quartieri di Vergaio – dove sorge il campo abusivo – e quello si San Giusto, dove si trova l’abitazione.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.