Le informazioni sul sito della Regione e delle Asl

Sanità Toscana: il 31 marzo scadono le autocertificazioni per fasce di reddito. Come rinnovarle

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

tesseraFIRENZE  – Scadono il 31 marzo gli attestati di fascia reddituale (Era, Erb, Erc) emessi a seguito di autocertificazione nel corso del 2014 e del 2015, per l’individuazione del ticket aggiuntivo. Chi ha fatto l’autocertificazione è invitato quindi a verificare la correttezza della nuova posizione economica risultante dalla banca dati dell’Agenzia delle entrate. Lo rende noto la Regione Toscana in una nota, spiegando cosa e come fare.

Dal primo aprile 2016, chi aveva fatto l’autocertificazione Era, Erb, Erc dovrà verificare la correttezza della propria posizione economica on line sul sito regionale, ai Totem Punto Si, sulla ricetta o presso la propria azienda sanitaria. Se il codice della propria fascia economica è corretto, non si dovrà fare niente. Se il codice non è presente o non è corretto, si dovrà fare l’autocertificazione, con la Carta sanitaria elettronica attivata, direttamente online, all’indirizzo www.regione.toscana.it/servizi-online, con la App Smart SST, disponibile per i sistemi Android e iOS, ai Totem Punto Si, oppure recandosi agli sportelli della propria Asl.

E’ giusto che il codice non sia presente solo se la fascia economica è superiore a 100.000 euro. Se nessun codice è presente sulla ricetta, il cittadino è tenuto a pagare il ticket corrispondente all’importo massimo. L’autocertificazione può essere espletata in ogni momento e non vi sono scadenze. Si ricorda però che, per beneficiare della fascia corretta, è opportuno autocertificare la fascia prima di eventuale prescrizione medica.

Per gli ultrasessantacinquenni esenti per reddito (E01 – E03 – E04) l’autocertificazione eseguita precedentemente non ha scadenza, e quindi non si dovrà fare niente. Si ricorda inoltre che dal 1ø aprile 2016, tutti i cittadini che intendano avvalersi dell’ISEE ai fini della compartecipazione alla spesa sanitaria dovranno essere in possesso dell’attestazione aggiornata sulla base dell’ISEE 2016.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.