La prima del film al Pacini di Fucecchio

Il 20 aprile «Bomba libera tutti!» al cinema. E «1 dei tanti» in libreria

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

FIRENZE – Suscità grande curiosità il film «Bomba libera tutti!», in uscita il 20 aprile 2016 con la “prima” al Nuovo Teatro Pacini di Fucecchio (Firenze). Lo stesso giorno esce il libro «1 dei tanti» che Sauro Benvenuti, autore del soggetto e della sceneggiatura del film, ha scritto su invito dell’editrice Cinzia Tocci (main sponsor del film), colpita dal trailer.

Sono i ragazzi d’oggi i protagonisti di «Bomba libera tutti!», una storia che intreccia tematiche fortemente dibattute nella realtà contemporanea, di cui si parla molto ma non abbastanza: il bullismo tra gli adolescenti e le difficoltà che la disoccupazione comporta. Entrambe tematiche che, attraverso il film «Bomba libera tutti!» e il corrispondente libro dello sceneggiatore Sauro Benvenuti, rivelano anche l’esistenza della condivisione e della solidarietà umana.

Sotto la regia di Alessandro Gelli e Mattia Catarcioni, tra i volti del film troviamo lo stesso Gelli (“Ridere fino a volare”, “C’è chi dice no”, “Carabinieri”, “Distretto di polizia”), Jerry Potenza (“I laureati”, “Il ciclone”, “Il pesce innamorato”, “Ridere fino a volare”), Massimo Antichi (“Il piccolo diavolo”), Enrica Guidi (I Delitti del Barlume), Monica Seller (Centovetrine, Il Labirinto dei Sensi), Sergio Forconi (“Berlinguer ti voglio bene”, “Il ciclone”, “Faccia di Picasso”), Niki Giustini (“Aria fresca”, “Domenica In”), Andrea Agresti (“Le iene”), e la straordinaria partecipazione di Renzo Ulivieri (Presidente Associazione Allenatori Italiani) e l’allenatore di fama internazionale Luciano Spalletti.

L’autore trasmette, con linguaggi e supporti diversi, valori importanti come il rispetto e l’amicizia, puntualizzando: «C’è sempre bisogno di parlare di bullismo […]. Ma la denuncia e la repressione non bastano: è indispensabile capire le cause che determinano certe azioni».

L’editrice Cinzia Tocci devolverà gli introiti delle vendite del libro al Progetto “Adolescenti” dell’ “Associazione Nicco Fans Club Onlus”, fondata dai genitori del piccolo Nicco, in cura presso l’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze per una malattia oncologica.

Il progetto ha l’obiettivo di dar vita ad un’unità all’interno dell’ospedale rivolta alla cura degli adolescenti affetti da patologie oncoematologiche e al sostegno delle loro famiglie che li seguono trasferendosi per il periodo necessario anche da altre regioni.

Dal 20 aprile, il volume sarà disponibile online (www.c1vedizioni.com) e nelle migliori librerie; si può ordinare anche scrivendo a c1vedizioni@gmail.com.

10604115_887869764678747_2297846167457177317_o

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.