E' successo ieri notte sul Lungarno Ferrucci

Firenze: motociclista cade e sbatte contro transenne di un cantiere, decedendo all’istante. Procura apre inchiesta

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Vigili urbani Firenze traffico

FIRENZE – La procura di Firenze ha disposto l’autopsia sul cadavere di un motociclista morto la notte scorsa, verso le 2.30, in lungarno Ferrucci, a Firenze, dopo esser caduto dal mezzo che guidava ed andare a sbattere contro alcuni ostacoli, tra cui delle transenne di un cantiere stradale. La vittima è Vittorio Mancini, nato all’Isola d’Elba ma residente a Firenze. Sposato, tra una settimana avrebbe compiuto 44 anni. La moto, secondo i rilievi dei vigili urbani, ha proseguito la corsa per altri 160 metri circa dal punto di caduta. Da chiarire perché il motociclista abbia perso il controllo del mezzo. Dai primi accertamenti non risultano coinvolti altri veicoli e tra le cause ipotizzate c’è anche quella di un malore del conducente.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.