Si tratta di Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia e Veneto,

Scuola, concorso: il sindacato anief, in quattro regioni ci sono più posti che domande

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Politica

Stampa Stampa

Concorso-Scuola

ROMA – Nel concorso a cattedre i primi nodi vengono al pettine: in quattro regioni ci sono più posti che domande. Lo segnala l’Anief.  «Le rigidità sulla pre-selezione volute dal Miur a tutti i costi, si ritorcono contro la stessa amministrazione: in Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Veneto, il numero di docenti che hanno presentato domanda – spiega il sindacato – è inferiore alla quantità di cattedre disponibili da mettere a ruolo. In Lombardia, ci sono 600 posti in più rispetto ai candidati».

Per Marcello Pacifico (presidente Anief) «sarebbe bastato prevedere il loro accesso con riserva, come è stato fatto in passato con altri concorsi pubblici. E non è un caso – osserva – se molti tra i ricorsi presentati dall’Anief a favore di tanti docenti di sostegno specializzandi, riguardino proprio le regioni dove oggi scarseggiano le domande rispetto ai posti messi a ruolo. Vorrà dire che il ‘buco’ verrà coperto grazie all’operato dell’Anief».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.