Plebiscito per il candidato ufficiale del Pd

Elezioni, Sesto Fiorentino: Lorenzo Zambini (Pd) vince, con l’88%, le primarie del centrosinistra

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

sesto_fiorentino_municipio01

SESTO FIORENTINO – Il candidato sindaco per il centrosinistra a Sesto Fiorentino (Firenze) è Lorenzo Zambini, 38 anni, esponente del Pd e sostenuto in queste primarie anche da Partito socialista e dalla lista Sesto siamo noi. Zambini ha vinto le primarie di coalizione, svoltesi tra ieri e oggi, le prime nella storia del comune alle porte di Firenze, con 1.691 voti, pari all’88% delle schede valide. I voti espressi nei 10 seggi aperti a Sesto sono stati complessivamente 1.936, con 14 schede bianche e nulle. Gli altri candidati Ernesto Appella, sostenuto dalla lista Sesto Civica, ha ottenuto 211 voti (11%), mentre Domenico Camardo dell’Italia dei valori, ha ottenuto 20 preferenze (1%). La coalizione che sosterrà Zambini, attuale presidente dell’assemblea del Pd di Sesto, sarà composta da Pd, Partito socialista, Idv e dalle liste civiche Sesto siamo noi e Sesto civica (composto da Movimento Sesto 2014, Laboratorio Italia e Scelta civica).

Il Comune di Sesto torna al voto alle prossimi amministrative dopo che nel luglio scorso Sara Biagiotti, sindaco  renziano, era stato costretta alle dimissioni in seguito all’approvazione da parte del Consiglio comunale di una mozione di sfiducia nei suoi confronti promossa da un gruppo di consiglieri del Pd (poi espulsi dal partito).

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.