Avevano torce ed elmetti protettivi

Firenze: falsi operai Enel rubano 50 chili di rame. Scoperti da un carabiniere

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

enelFIRENZE – Operai? No, falsi operai Enel, armati di torcia e elmetti protettivi, aprivano i tombini e sfilavano i cavi della rete elettrica. Speravano che il loro mascheramento fosse efficace. I due, di 36 e 53 anni, romeni, sono stati arrestati dai carabinieri la notte scorsa nella zona di San Piero a Ponti. Quando sono stati bloccati avevano già sfilato circa 50 chilogrammi di cavi di rame.

A notarli è stato un carabiniere libero dal servizio, che dopo averli visti si è appostato nella zona e ha avvisato i colleghi del 112. Secondo quanto spiegato, il furto dei cavi, tutti della rete di messa a terra, non ha provocato interruzioni nella fornitura di corrente.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.