Era armato di pistole

Lucca: tabaccaio reagisce al tentativo di rapina. Bandito in fuga

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
un posto di blocco dei carabinieri

un posto di blocco dei carabinieri

LUCCA – A volto coperto, con una sciarpa, ha tentato di rapinare la tabaccheria di Sant’Anna in via Cavalletti. Il malvivente armato di pistole ha fatto irruzione intorno alle 13 chiedendo al proprietario di consegnare l’incasso. L’uomo si è rifiutato e ne è nato un alterco.

A quel punto, sentendo le urla provenire dal negozio, il genero del titolare – un appuntato dei carabinieri che vive al piano di sopra – è intervenuto spingendo il bandito fuori dalla tabaccheria. Ne è scaturita una colluttazione e il malvivente è riuscito a divincolarsi e darsi alla fuga. Alcuni testimoni lo avrebbero visto allontanarsi con un complice su una utilitaria della quale sono stati presi alcuni numeri della targa.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.