Si chiama Qathome, dall'inglese coda a casa

Pisa: la coda si fa con lo smartphone. Un’app della Scuola Superiore Sant’Anna

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

smartfon

PISA – Niente più code nè attese agli sportelli: il biglietto diventa virtuale e lo smartphone potrà fare la fila per noi, avvisandoci quando arriva il nostro turno dal medico di base come in banca, o anche solo per ritirare una pizza. E’ possibile grazie alla app gratuita e liberamente accessibile su Internet messa a punto in Italia, da un’azienda spinoff della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. I biglietti che assegnano il turno obbligano comunque ad attendere sul posto ed è di fatto impossibile fare altre cose nel frattempo. Le cose cambiano, invece, se nel frattempo il telefonino ‘tiene d’occhio’ la fila. La piattaforma open source che permette questo si chiama “Qathome”, dall’inglese “coda a casa”, è facile da usare anche per chi non ha dimestichezza con le nuove tecnologie, come gli anziani, ed è stata utilizzata con successo sia dall’Università di Pisa per gestire le immatricolazioni, sia nella “clinica mobile” del MotoGP.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.