Le dichiarazioni del direttore Eike Schmidt

Firenze, Uffizi: Record di visite nel primo trimestre 2016 (13.564 presenze in più del 2015)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa

 

Sandro Botticelli, La Nascita di Venere, Galleria degli Uffizi

Sandro Botticelli, La Nascita di Venere, Galleria degli Uffizi

FIRENZE – Il trend in crescita, che dal settembre 2015 caratterizza mensilmente l’andamento dei flussi di visitatori della Galleria degli Uffizi, si conferma anche nel primo trimestre del 2016: gli ingressi al museo vasariano ammontano a 383.344 persone tra gennaio e marzo, 18.949 in più rispetto all’anno scorso, pari al 5,2%. In generale, i risultati sono molto positivi per tutti i musei afferenti alle Gallerie degli Uffizi: il conteggio di coloro che hanno varcato la soglia non solo del complesso vasariano, ma anche dei musei di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli nel primo trimestre del 2016 fa registrare un aumento da 609.571 a 623.135, ovvero 13.564 in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, che si traduce in un 2,2% in più.

Anche per via del recente weekend di Pasqua, il mese di marzo è stato il più positivo del trimestre, con un rialzo complessivo del 9,3%, comprendente anche l’eccezionale performance del Circuito Boboli-Argenti-Costume, dove le visite sono cresciute del 17,2% in un solo mese. «I dati specifici per le Gallerie degli Uffizi – afferma Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi – sono pienamente in linea con il trend positivo a livello nazionale, che ieri è stato reso noto dal Ministro Dario Franceschini agli Stati Generali del Turismo a Pietrarsa».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.