Sull'episodio indagano polizia e carabinieri

Pisa: scritte in arabo sulla facciata della Scuola Normale Superiore. Non sono di matrice politica

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Scritte in arabo su sede Scuola Normale Pisa

PISA – Scritte in arabo sono state vergate la notte scorsa sulla facciata del palazzo della Carovana, sede della Scuola Normale Superiore di Pisa. Sull’episodio indagano polizia e carabinieri. Non c’è alcun riferimento al terrorismo né sono di matrice politica. Lo si è appreso da ambienti investigativi. La polizia ha infatti accertato che le due scritte farebbero riferimento a un cantante marocchino. Gli inquirenti hanno anche recuperato la bomboletta spray utilizzata per scrivere. Gli investigatori hanno anche accertato che le telecamere di videosorveglianza urbana che si trovano nella piazza erano orientate proprio su quella zona e potrebbero avere filmato l’azione dei graffitari: intorno alla mezzanotte avrebbero infatti ripreso un gruppo di almeno tre persone intente a scrivere sul muro ed è possibile che si possa riuscire a individuarli piuttosto in fretta.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.