Stanno impiegando gli autorespiratori

Vada (Livorno): rilascio di gas alla ditta Ecomar, intervento dei vigili del fuoco del nucleo Nbcr

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

nbcr_vigili_del_fuoco

ROSIGNANO SOLVAY  – I vigili del fuoco del nucleo Nbcr, specializzati nei soccorsi a rischio di contaminazioni chimiche, stanno operando presso lo stabilimento Ecomar di Vada (Livorno), nel comune di Rosignano Solvay, dove da oltre un’ora si è verificata una reazione chimica indesiderata che sta rilasciando gas. I pompieri che stanno lavorando all’interno dell’area interessata stanno impiegando gli autorespiratori. Sul posto è presente anche l’Arpat.

Non sono ancora chiare le cause che hanno determinato l’incidente e non si segnalano malori tra i dipendenti dello stabilimento. Sul posto è presente anche un consulente tecnico della Solvay per suggerire quale sostanza utilizzare per inertizzare il gas che si è liberato nell’aria. Lo stabilimento Ecomar Italia spa di Vada si estende su un area di 25 mila metri quadrati ed è dedicato allo stoccaggio e al trattamento di rifiuti solidi di provenienza industriale che subiscono nell’impianto, a seconda della loro natura e stato fisico, una miscelazione o un successivo trattamento di inertizzazione prima dell’avvio in discariche autorizzate. E’ attiva anche una linea di trattamento chimico-fisica per reflui contaminati da idrocarburi. L’impianto è capace di trattare 62 mila tonnellate annue di rifiuti solidi e liquidi, pericolosi e non.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.