Il ricorso contro la custodia cautelare

Piombino, infermiera arrestata: venerdì 15 aprile udienza al tribunale del riesame

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

piombinoFIRENZE – E’ stata fissata per il 15 aprile, alle ore 9, al tribunale del riesame di Firenze l’udienza per decidere sul ricorso  presentato dalla difesa di Fausta Bonino, l’infermiera in carcere con l’accusa di 13 omicidi volontari per i decessi di altrettanti pazienti nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Piombino tra il 2014 e il 2015.

Il difensore di Fausta Bonino, avvocato Cesarina Barghini, ha impugnato il provvedimento del gip di Livorno Antonio Pirato, che aveva emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere e successivamente respinto la richiesta di scarcerazione proposta dalla stessa difesa dell’infermiera, che proponeva gli arresti domiciliari. Nel ricorso al riesame si ribadisce che non ci sono motivi medico-scientifici che attestino la colpevolezza dell’infermiera, quindi nemmeno i pericoli di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove con i quali è stato motivato l’arresto in carcere.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.