Indagano i carabinieri

Arezzo: orafo di Badia al Pino picchiato e rapinato da due banditi

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

CarabinieriAREZZO –  Un brutto episodio ha sconvolto la piccola frazione di Badia al Pino. Un orafo è stato picchiato e rapinato all’interno della sua azienda: è accaduto, appunto, questa mattina, 15 aprile, a Badia, nel comune di Civitella della Chiana. La vittima, un imprenditore di 49 anni, è stato minacciato da almeno due banditi che lo hanno sorpreso all’interno della ditta, e successivamente malmenato e legato.

L’uomo, dopo essersi liberato, ha lanciato l’allarme, è stato soccorso dal 118 e trasportato all’ospedale di Arezzo, dov’è arrivato in stato di agitazione, con lesioni alla nuca e ai polsi. Le indagini sono condotte dai carabinieri

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.