Cosa fare di giorno e di sera

Week End 16-17 Aprile a Firenze e in Toscana: mostre, musica, teatro, eventi, danza

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Primo piano, Sport, Top News

Stampa Stampa

FIRENZE

Florence Bike Festival – Sabato 16 e domenica 17 ultimi due giorni di «Florence Bike Festival» al Parco delle Cascine. Da qui alle alle 6.30 di sabato 16 parte la Sunrisebike Ride, prima tappa di un tour europeo di pedalate collettive all’alba per scoprire una nuova dimensione della città. Domenica 17 la Granfondo Firenze De Rosa: partenza ore 8.30 da Piazza della Signoria e arrivo sul muro di via Salviati reso celebre dai Mondiali di ciclismo 2013. Programma completo degli eventi su www.fbf.bike

Viktoria Mullova

Viktoria Mullova

Stradivarius in Rio – Al Teatro Niccolini (via Ricasoli 3, Firenze) per la «Primavera musicale» degli Amici della Musica si ascolta «Stradivarius in Rio» con Viktoria Mullova, violino; Matthew Barley, violoncello; João Luís Nogueira Pinto, chitarra; Paul Clarvis, percussioni. Antologia di autori brasiliani o che si ispirano al Brasile. Biglietti da 16 a 25 euro. Info: 055608420, www.amicimusica.fi.it, info@amicimusica.fi.it

millelemmiRecord Store Day con Quiroga e Millelemmi – Al Move On, negozio di vinili in piazza San Giovanni 1/R, Firenze (055/219251), sabato 16 aprile dalle 10 alle 1 di notte, a ingresso libero, si terrà il «Record Store Day», iniziativa nata nel 2007 negli Stati Uniti a supporto dei negozi dischi indipendenti con anteprime, ristampe ed edizioni speciali di vinili. Durante la giornata saranno esposti e in vendita vinili con bollino Record Store Day Exclusive 2016 con sconti del 15% su tutto il catalogo. A partire dalle 21.30 musica live con Quiroga e il rapper Millelemmi, che il mese prossimo parteciperà addirittura a un’opera in cartellone al Maggio.

La Carmen di Eleonora Abbagnato – Al Teatro Verdi (via Ghibellina 99, Firenze) sabato 16 alle 20.45 Eleonora Abbagnato in «Carmen», balletto in due atti dal racconto di Prosper Merimée, coreografia e regia Amedeo Amodio, musica di Georges Bizet, adattamento e interventi musicali originali di Giuseppe Calì, scene e costumi Luisa Spinatelli. www.teatroverdionline.it.

Da Vivaldi a HandelSabato 16 aprile alle 21 al Teatro Niccolini (via Ricasoli 3, Firenze), con ingresso libero fino a esaurimento posti, «Da Vivaldi a Handel», concerto coi docenti e gli allievi del Conservatorio Luigi Cherubini, che suoneranno gli strumenti ad arco restaurati dalla bottega fiorentina di Paolo Sorgentone e Michele Mecatti.

Stanze segrete – Al Cango (via Santa Maria 25, Firenze) sabato 16 alle 18 e alle 20 e domenica 17 alle 15.30 e alle 17.30 c’è «Stanze segrete», ovvero quattro nuove coreografie di Marina Giovannini, Jacopo Jenna, Giulia Mureddu, Davide Valrosso interpretate da giovanissimi danzatori, in collaborazione col “Festival dei bambini”. Biglietti da 7 a 10 euro, prenotazione obbligatoria (055 2280525 – biglietteria@virgiliosieni.it).

Brecht e Weill – Al Teatro il Progresso (Via Vittorio Emanuele II, 135; ingresso € 10; info e prenotazioni 055 496670, info@teatrodalmaviva.com) va in scena «Facciamo Musica con Tre Soldi», spettacolo di e con Letizia Fuochi costruito su su poesie e Canzoni da Bertolt Brecht e Kurt Weill; accompagnamento dal vivo di Francesco Cusumano (chitarra) e Andrea Laschi (percussioni).

Tango Vivo Tango Social Sabato 16 aprile alle 21 nella Sala Teatro del Caffè Deco Music Hall (Piazza della Libertà 45-46r, Firenze) «Tango Vivo Tango Social», spettacolo di musica e poesia con la poetessa argentina Marta Pizzo e la cantante Donatella Alamprese. Alle 20 cena a buffet. Prenotazioni   345 868 320.

Sbanebio e Burlesque – Al Combo Social Club (via Mannelli, 2, ingresso libero) sabato 16 alle 22 Monkey Show Burlesque Edition col “tropical glam rock” degli Sbanebio in concerto e il “Graduation Burlesque Show” con le allieve del corso di Burlesque avanzato di The White Circus condotto da Viola Panìk, insegnate ufficiale di The Cheek of it! Burlesque School di Londra.

Careggi in Musica Domenica 17 aprile, alle ore 10.30, nell’Aula Magna del Nuovo Ingresso di Careggi (Largo Brambilla 3, Firenze, ingresso libero), nell’ambito della stagione “Careggi in Musica”, si esibirà l’Orchestra del Centro Suzuki di Firenze diretta dalla violinista Virginia Ceri, compagine di giovani talenti che, grazie al metodo d’insegnamento fondato da Shinichi Suzuki, apprendono strumenti come violino, violoncello, arpa e pianoforte fin dall’età prescolare. Si esibirà l’orchestra formata dagli allievi più grandi, impegnati non in trascrizioni per bambini, ma in partiture originali di autori come J.S. Bach, A. Vivaldi, W.A. Mozart.

Roba da duri – Al Teatro di Rifredi (Via Vittorio Emanuele II, 303 –Firenze; 055 4220361) sabato 16 alle 21 e domenica 17 alle 16.30 «Roba da duri», di e con Alessandro Riccio, ispirato alle favole di Esopo. (biglietti 16 / 14 euro; info 055/4220361, www.toscanateatro.it).

L’Annunciazione di Leonardo Domenica 17 aprile, ore 17.30 alla Limonaia di Villa Strozzi (Via Pisana 77, Firenze) conferenza del Prof. Antonio Natali (Direttore della Galleria degli Uffizi dal 2006 al 2014) dal titolo «La montagna sul mare. Leonardo da Vinci e l’Annunciazione». Introduce il poeta, regista e scrittore Abner Rossi. Ingresso libero.

Jan Fabre – Al Forte Belvedere si è appena aperta «Spirituals Guards», esposizione delle opere di Jan Fabre, artista contemporaneo nato ad Anversa nel 1958. Una è anche in Piazza della Signoria.

L’alluvione del ’66 – Nella Basilica di San Lorenzo, sala delle Stimmate, c’è la mostra fotografica «L’alluvione di Firenze del 1966», con 200 foto e alcuni filmati d’epoca. Orario 15-19 (sabato e domenica anche 10-12), ingresso gratuito. Aperta fino al 27.

Anni Venti a Villa Montalto – A Villa Montalto (Via del Salviatino, 6, Firenze) il 16 e il 17 aprile dalle 10 alle 21 si può visitare «Mid e’20 di moda», mostra-mercato dedicata agli anni del jazz e del Charleston nonché alle flapper girls. Bancarelle con abbigliamento e bigiotteria vintage, modernariato, sfilate di moda, musica dal vivo, laboratori per grandi e piccini e attività studiate per famiglie.

Visite guidate con gli studenti – In Piazza San Marco a Firenze sabato 16 aprile visite guidate dalle 9 alle 13 con gli studenti delle scuole medie superiori fiorentine che, coordinati dalla Sezione Didattica del Polo museale della Toscana e in collaborazione con il personale dei musei, offriranno ai visitatori servizi di accoglienza, orientamento e percorsi guidati gratuiti in italiano e in lingua straniera al Museo di San Marco (ingreso 4 euro), Cenacolo di Sant’Apollonia e Chiostro dello Scalzo (entrambi gratis).

SCANDICCI

I libri di Lucia Poli – Al Nuovo Auditorium di Scandicci (Piazzale della Resistenza) domenica 17 alle 11 la grande attrice Lucia Poli presenta «I libri della mia vita», nell’ambito del ciclo di incontri ideato da Raffaele Palumbo. Ingresso libero, segue aperitivo.

PRATO

Enrico IV – Al Teatro Metastasio (Via Benedetto Cairoli, 59, Prato; 0574/608501) sabato 16 alle 21 e domenica 17 alle 16 Franco Branciaroli mette in scena l’«Enrico IV» di Luigi Pirandello. Prevendite Box Office.

Al Fabbricone (Via Ferdinando Targetti, 10/12, Prato; 0574690962) domenica 17 alle 16 prima nazionale di «The Ghosts», coreografia e regia di Constanza Macras, drammaturgia di Carmen Menhert.

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

Bobo Rondelli

Bobo Rondelli

Bobo Rondelli – Sarà Bobo Rondelli l’ospite di «Sguardi sul Reale» sabato 16 aprile ore 21.30 all’auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (Ar). Il cantautore livornese presenta «Ciampi ve lo faccio vedere io», uno spettacolo dedicato al grande cantautore livornese Piero Ciampi. Sarà  accompagnato da Fabio Marchiori alle tastiere e Filippo Ceccarini alla tromba (ingresso: intero 10€, ridotto 7€, acquistabile in prevendita su www.boxol.it e alla biglietteria dell’auditorium). Alle 18 inaugurazione della mostra dedicata al fotoreportage “Qui e Altrove” (Aula del Consiglio, via Poggio Bracciolini 3/b). Tre i fotografi protagonisti: Francesco Cito, Alessandro Penso e Giuseppe Cardoni, che con Boxing Notes realizza un raffinato lavoro sulla boxe in Italia, tra mito e tempo presente, tema di particolare attualità ricorrendo quest’anno il centenario della Federazione Pugilistica Italiana. L’esposizione, allestita anche a Palazzo Concini (via Concino Concini 41/d), sarà visitabile fino a martedì 19 aprile. Ingresso libero.

SIENA

Dellera 1 Maggio RomaRoberto Dellera Domenica 17 aprile alle ore 22 ad ingresso gratuito, lo spazio live di Cacio & Pere (via dei Termini 70) ospita il concerto di Roberto Dellera, all’anagrafe Dell’Era, performer e bassista degli Afterhours, che presenta il tour nato dal suo album «Stare bene è pericoloso», che arriva a distanza di quasi quattro anni dal disco d’esordio “Colonna Sonora Originale”. un album rock’n’roll che contiene vari elementi dal pop al rock, dalla psichedelia al folk e al jazz, ma soprattutto lo spirito della musica popolare moderna. Informazioni: 0577 1510727 – 3316420975.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.