Seggi quasi deserti

Firenze, referendum trivelle: ha effetto il diktat del duo Renzi- Napolitano. In prima mattinata ai seggi solo (pochi) anziani e pensionati

di Camillo Cipriani - - Cronaca

Stampa Stampa

IMG_2016

FIRENZE – Come si può constatare dalla foto che pubblichiamo (sono le ore 8,30 di domenica 17 aprile) nella nostra città per ora, ma siamo alle prime ore del mattino, i seggi sono quasi deserti. Solo qualche anziano reduce dalla prima messa della domenica, qualche pensionato, una delle categorie più bistrattate dal Governo, si sta recando alle urne. Le truppe cammellate di Renzi stanno rispondendo all’ordine del loro capo, corroborato dal proclama del vecchio capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che ha immediatamente appoggiato le tesi del premnier. Intenzione contraria avrebbe manifestato il suo successore, Sergio Mattarella, intendendo probabilmente di dare così un esempio di rispetto di un dovere civico a tutti gli italiani. Vedremo dalle rilevazioni sull’affluenza delle 12, che saranno diffuse dal Ministero dell’Interno, come evolverà la situazione.

 

 

Tag:, ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.