Colpita con pugni alla pancia e al volto

Firenze: incinta di 7 mesi viene picchiata dal compagno geloso. Arrestato dai carabinieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

carabinieriFIRENZE – Pare fosse geloso. Fatto sta che ha picchiato la compagna incinta, al settimo mese, colpendola con pugni alla pancia e al volto. L’ uomo, un 37enne, è stato arrestato  dai carabinieri. La donna, una giovane di 30 anni, è stata portata al pronto soccorso e dimessa dopo gli accertamenti del caso. Secondo i sanitari non vi sarebbero state conseguenze per il feto.

In base a quanto ricostruito dai carabinieri, il 37enne l’ha picchiata una prima volta colpendola con pugni alla pancia, spinto dalla gelosia a quanto pare per precedenti relazioni avute dalla donna. Dopo le botte, lei ha chiesto l’intervento dei carabinieri, ma al loro arrivo ha deciso di non presentare denuncia. Al pronto soccorso è stata dimessa con prognosi di un giorno. Ieri mattina, impaurita,  ha deciso di lasciare l’abitazione che divide con il 37enne e di rifugiarsi a casa del fratello.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.