La riorganizzazione del servizio inizierà da Arezzo

Poste, Toscana: sciopero degli straordinari dal 30 aprile al 24 maggio. Contro il recapito della corrispondenza a giorni alterni

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Postino citofona con la borsa delle lettere

Postino con la borsa delle lettere

FIRENZE – Possibili disagi a maggio, nella consegna delle lettere, in tutta la Toscana per lo sciopero degli straordinari dei postini. Se infatti la Cisl lo ha proclamato a Firenze e Prato dal 30 aprile al 24 maggio, Uilposte e Slc-Cgil hanno indetto la protesta su tutto il territorio regionale dal 2 al 25 maggio, come annunciato da Renzo Nardi, segretario di Uilposte Toscana. Tra i motivi di protesta di cui riferisce la Uil anche la riorganizzazione pesante imposta con il recapito a giorni alterni che comincerà ad Arezzo (con un taglio complessivo di 61 posti di lavoro) e che poi riguarderà tutta la Toscana. Tra i motivi della protesta, si spiega dai sindacati, la carenza di personale e la mancanza e l’inefficienza degli automezzi, che creano disagi e disservizi.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.