Tre punti indispensabili per continuare a sperare

Fiorentina a Verona con il Chievo (sabato, ore 20,45) per il quarto posto. Sousa: «Il futuro? Parlino i Della Valle»

di Redazione - - Sport, Top News

Stampa Stampa
Paulo Sousa

Paulo Sousa

FIRENZE – Vincere per conservare il quinto posto, magari con una piccola speranza di cogliere ancora il quarto. E’ questo l’obiettivo cella Fiorentina, impegnata domani sera, sabato 30 aprile, alle 2045,  Verona contro il Chievo. Ma durante la conferenza stampa della vigilia, Paulo Sousa ha dovuto rispondere soprattutto alle domande sul suo futuro. Secca la risposta:  «Il futuro? Sono sempre stato
chiaro, ho sempre esposto le mie idee sul piano tecnico-tattico e strutturale, ho già parlato diverse volte di diversi modelli societari. L’incontro con i Della Valle? Spetta a chi comanda preparare il profilo di un club che vogliono, comunque nella vita meglio tardi che mai».

E ancora: «Ho sempre spiegato come e dove possiamo crescere – ha continuato il tecnico viola – è un fatto di cultura, poi però
devo anche concentrarmi sul campo. Se ho paura di perdere il quinto posto? Non sono un allenatore timoroso, abbiamo una
grossa opportunità e dobbiamo cercare di coglierla».

Riguardo alla formazione, per la partita con il Cjievo continua ad essere indisponibile Vecino. Possibile la riproposizione, a metà campo, di Badelj e Borja Valero. Mentre appare recuperabile Ilicic che si è allenato regolarmente con i compagni.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.